Vivo alla Ceramica_2019

Ex-fabbrica Pagnossin, Treviso_ph_Giacomo Vidoni


è una installazione ambientale commissionata e realizzata all’interno della ex-fabbrica Pagnossin di treviso, che vuole riattivare una memoria sopita. L’opera composta da un neon blue con la grafia di una bambina del luogo, ha come dicitura la frase che i lavoratori della ex-fabbrica dicevano quando gli si domandava dove vivessero.
Al posto di rispondere a Treviso, dicevano - vivo alla Ceramica-.
Questa memoria unicamente orale, tramandata dai padri ai figli, diviene per l’artista la voce contemporanea ancora con il tempo verbale al presente di una rinascita del luogo.
L’installazione verrà collocata all’interno di una “archeologia” ancora quasi immacolata, una delle principali sale di lavorazione delle ceramiche rimasta al giorno della chiusura della fabbrica, e che l’artista attiverà attraverso la luce blu della scritta neon.




©federicadicarlo.all rights reserved.2022